Pubblicato il 27/04/20

Ascolto psicoanalitico ai tempi del coronavirus

La COVID-19 ha una serie di effetti negativi sulla salute della popolazione che vanno oltre le gravi complicanze respiratorie degli affetti. Diventa infatti sempre più probabile che un numero non modesto di pazienti cardiopatici o oncologici non si stia recando in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso per paura dei contagi. E poi ci sono i problemi di ordine psicologico come ansia, senso di depressione, bisogno di aiuto e di ascolto che può interessare ampi strati della popolazione. Per questo motivo, l’associazione “Crisis text line”, già operativa in tempi normali in US, Canada, UK e Irlanda ha incrementato le capacità di ascolto per telefono, messaggi o Facebook 24 ore al giorno, tutti i giorni (https://www.crisistextline.org). La nota di oggi descrive l’aiuto offerto in Italia dalla Società Psicanalitica Italiana. Sulla psicanalisi, su suoi confini incerti tra la medicina e altre branche del sapere, sulla sua probabile impossibilità ad eleggere a sistema la medicina basata sulle evidenze si possono avere le idee più varie ma qui il tema è la disponibilità ad offrire sostegno gratuito in un momento di grave emergenza. Un modo di difendere la comunità cui si appartiene. (vt)
L'approccio psicoanalitico rientra in una disciplina di tipo olistico, che si occupa della persona nella sua interezza, dunque non soltanto, ad esempio, dei sintomi che esprime, ma della personalità che li tiene insieme e del corpo che li veicola. Si tratta certo di materia complessa che rientra nella psicologia ma sempre più stabilisce legami con la biologia, le neuroscienze e non disdegna l’amicizia con la filosofia e l’antropologia.

Leggi l'intero articolo »

Autore/i

  • Ornella Filograna
    Ornella Filograna, medico psichiatra, psicoanalista appartenente alla Società Psicoanalitica Italiana (SPI), ha lavorato nei servizi psichiatrici pubblici fin dall'avvento della legge 180 che decretò la chiusura dei manicomi. Nel Centro di Psicoanalisi Romano (una delle sezioni locali della SPI) è referente per il Centro di Consultazione e Terapie Psicoanalitiche ed attualmente per il Servizio di ascolto e consulenza psicoanalitico.

Letture consigliate

EMERGENZA COVID-19: La necessità di una corretta comunicazione da fonti affidabili. Il monito dell’Accademia dei Pazienti e dei Pazienti Esperti EUPATI

Sempre a proposito di informarsi bene in ambito medico, difendendosi da un eccesso di informazione (infodemia) quando non dalle fake news, emerge sempre maggiore la necessità di una corretta comunicazione da fonti affidabili e capita quindi a fagiolo il monito dell’Accademia dei Pazienti Esperti del progetto EUPATI

Da leggere

Informarsi bene, più che informarsi tanto

Non facile in questo rumore di fondo causato da un numero smisurato di informazioni non sempre ottimali e spesso “gridate”. Ne consegue una grave infodemia (dal vocabolario Treccani “circolazione di una quantità eccessiva di informazioni, talvolta non vagliate con accuratezza, che rendono difficile orientarsi su un determinato argomento per la difficoltà di individuare fonti affidabili”). Ed ecco il report su COVID-19 dell’Accademia dei Lincei, preciso ed essenziale.

Da leggere



© 2020 - fivehundredwords.it - Credits
Le immagini a corredo degli articoli riprodotti su fivehundredwords.it provengono da ricerche effettuate su Google Image