Pubblicato il 28/03/21

Digiuno e diete a basso contenuto di zuccheri: con il diabete si puo'?

Si avvicina l’estate e come ogni anno comincia ad apparire sulle riviste non specializzate una pletora di interviste ad esperti (a volte solo presunti) ed opinion leader a proposito di alimentazione, dimagramento, tenersi in forma, etc. Altre volte, le finalità sono meno effimere ma, potete credermi, il numero di fesserie che si legge resta davvero incredibile. Che fare? Come al solito, l’unica cosa che si può fare è di aumentare il livello di conoscenza dei non addetti ai lavori per aiutarli ad orientarsi tra le tante informazioni e ridurre la probabilità che cadano nella rete di ciarlatani spesso senza scrupoli. (vt)
 
Per “digiuno” s’intende l’astinenza, più o meno prolungata, dagli alimenti, con “dieta” s’indica invece un consumo controllato di cibi (o una rinuncia ad alcuni, variabile per tempi, quantità e componenti). Digiuno e dieta hanno per l’uomo molteplici significati, individuali e sociali: sono proposti come pratiche religiose o filosofiche, accanto alla meditazione o per favorire la disciplina interiore... Politici ed opinion leader hanno fatto del digiuno una forma di protesta, per difendere, “anima e corpo”, valori per loro non negoziabili. In medicina, digiuno e dieta sono approcci terapeutici presenti fin dall’antichità. Ma sono veramente pratiche adatte a tutti? Chi li può affrontare, come e per quanto tempo?

Leggi l'intero articolo »

Autore/i

  • Marina Valenzano

    Marina Valenzano è medico specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo. Attiva particolarmente nell’ambito delle tecnologie per la cura del diabete mellito, attualmente collabora su progetti di ricerca ed assistenziali con il servizio di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo ed il Dipartimento di Scienze Mediche presso la Città della Salute e della Scienza di Torino.

Letture consigliate

Covid-19 La catastrofe di Richard Horton – Il Pensiero Scientifico Editore

Richard Horton, storico Editor capo di Lancet, fa un'analisi spietata di come il Regno Unito ma anche gli altri paesi d'Europa (per non parlare di gran parte del resto del mondo) fossero del tutto impreparati ad una pandemia più volte annunciata. Scritto subito dopo la prima ondata, il libro ha come sottotitolo "come evitare che si ripeta" ed i fatti degli ultimi due mesi dimostrano che non è stato letto abbastanza. Da leggere

Imperfezione di Telmo Pievani – Raffello Cortina Editore

La nascita dell'Universo si deve ad un piccolo errore nel vuoto quantistico. Ma anche l'evoluzione della nostra specie deriva da errori, da imperfezioni a cui la natura si adegua per non soccombere. Un saggio da grande divulgatore che in certi passaggi diventa coinvolgente come un romanzo che "ti prende".

Da leggere



© 2021 - fivehundredwords.it - Credits
Le immagini a corredo degli articoli riprodotti su fivehundredwords.it provengono da ricerche effettuate su Google Image