Pubblicato il 05/10/15

l’Associazione Internazionale dei Ricercatori Italiani

E’ importante che gli scienziati partecipino da protagonisti alla gestione del mondo in cui vivono. Che facciano sentire la loro voce non solo singolarmente ma anche e soprattutto come gruppo che riconosce nella cultura scientifica, nell’obiettività e nella razionalità alcuni punti di riferimento di una società democratica e della sua evoluzione. Riunirsi in associazioni può essere uno strumento utile. Così hanno fatto alcuni giovani ricercatori italiani all’estero, creando AIRI (Associazione Internazionale Ricercatori Italiani). Gli auguriamo di avere successo. (vt)
Il primo settembre 2015 si sono aperte le iscrizioni ad AIRIcerca, l’Associazione Internazionale dei Ricercatori Italiani (www.airicerca.org). AIRIcerca nasce nell’estate 2013 dall’idea di due ricercatori italiani a New York, Lorenzo Agoni e Luca Cassetta, che volevano creare un network di scienziati italiani nel mondo. Il progetto nato quasi per gioco prende vita come gruppo Facebook che a distanza di due anni conta quasi 12.000 membri. Tra i suoi scopi AIRIcerca si propone di promuovere la ricerca e la figura del ricercatore, favorire la creazione di una rete fra ricercatori italiani, aiutare e consigliare le nuove generazioni di ricercatori e fare divulgazione scientifica.

Leggi l'intero articolo »

Autore/i

  • Teresita Gravina

    Teresita Gravina è laureata in Geologia e in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente ed il Territorio e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra. Attualmente è docente a contratto di Geologia Ambientale presso l'Università Telematica Guglielmo Marconi. E’ ideatrice e curatrice di “Sustainability” (http://www.sunability.unina2.it), progetto di divulgazione scientifica delle ricerche svolte presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche (DISTABIF) della seconda Università di Napoli.

Letture consigliate

Il virus buono
Di Guido Silvestri - Rizzoli (2019)

Si parla di scienza in generale e non solo di virus. E si parla anche della vita di un uomo che, certo, è uno scienziato, ma non solo. E qui e lì compaiono le vite di altri uomini, pazienti, medici, ricercatori. Storie interessanti e ben descritte che hanno riempito piacevolmente buona parte di un lungo viaggio di trasferimento. (vt)

Da leggere

Dottor web & mister truffa: come internet ti ruba salute e soldi
Di Gerardo D'Amico - Amazon (2019)

Le bufale, i ciarlatani, i creduloni e il ruolo del WEB male utilizzato. C’è un mondo incredibile e terribile dentro il libro di un giornalista che ha fatto della lotta alla cattiva scienza biomedica il proprio tratto distintivo. Non le manda a dire il nostro ma lo fa con leggerezza, così come si fanno le cose serie. (vt)

Da leggere



Recentemente

Cannabis in gravidanza? Meglio evitare!
Pubblicato il: 28/10/2019
LE CREME SOLARI SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO
Pubblicato il: 23/09/2019
Eutanasia - Un po' di chiarezza
Pubblicato il: 24/06/2019
E' nato il Patto Trasversale per la Scienza!
Pubblicato il: 19/06/2019
© 2019 - fivehundredwords.it - Credits
Le immagini a corredo degli articoli riprodotti su fivehundredwords.it provengono da ricerche effettuate su Google Image