Pubblicato il 02/05/16

Poche e semplici cose per migliorare la ricerca in Italia

Certo, in Italia si dovrebbero investire molti più soldi per la ricerca, così da avvicinarci ai paesi più evoluti. Ma, in attesa che ciò accada, ci sarebbero alcuni interventi di grande utilità, a costo quasi nullo. Almeno questi, vogliamo provare a farli? (vt)
I ricercatori si lamentano per la pochezza dei finanziamenti in Italia (per favore, leggete e, se credete, firmate su https://www.change.org/p/salviamo-la-ricerca-italiana). Ma, nelle more che aumentino, sarebbero utili anche interventi semplici, a bassissimo costo. Seguono esempi.

Leggi l'intero articolo »

Autore/i

  • Vincenzo Trischitta

    Vincenzo Trischitta insegna Endocrinologia all’Università Sapienza di Roma e dirige un gruppo di ricerca sulla genetica del diabete e delle complicanze cardiovascolari presso l’Istituto Scientifico Casa Sollievo della Sofferenza tra Roma e San Giovanni Rotondo.

    Attribuisce agli scienziati il dovere della divulgazione e della informazione per una società più consapevole e più libera.

Letture consigliate

L'epidemia di COIVD-19 rischia di fare di più.

Dopo l'attacco terroristico del 2001 sono cambiate le regole per i viaggi aerei. L'epidemia di COIVD-19 rischia di fare di piu'. Ma ce ne faremo una ragione e supereremo anche questa

Da leggere

Basta ansia sul numero dei contagiati. Stiamo aprendo le scuole in sicurezza.

Domande semplici e sensate non votate al sensazionalismo e risposte pacate, distinguendo i dati dalle ipotesi, peraltro tutte ragionevoli. Un bell'esempio di giornalismo e di divulgazione scientifica.

Da leggere



© 2020 - fivehundredwords.it - Credits
Le immagini a corredo degli articoli riprodotti su fivehundredwords.it provengono da ricerche effettuate su Google Image